Black Friday e Cyber Monday? Proviamo Sustainable Friday e Responsible Monday!

di Arianna De Biasi

Manca ormai solo una settimana all’appuntamento che segna l’inizio dello shopping in vista di Natale, il Black Friday. Per venerdì 23 novembre molti negozi propongono forti sconti sui loro prodotti. Lunedì 26 novembre sarà invece la volta delle offerte vantaggiose su acquisti tecnologici (Cyber Monday).

La tentazione di farsi prendere la mano e comprare di tutto, con la scusa del risparmio, è forte. Il rischio di acquistare anche ciò che non serve non è da meno.

Perché invece non dedicare queste giornate a un gesto sostenibile e responsabile? Per esempio aggiustando o facendo aggiustare qualcosa che abbiamo in casa, altrimenti destinato a essere buttato e sostituito con un nuovo acquisto. Oppure recuperando oggetti o scarti che diventerebbero rifiuti creando qualcosa di nuovo con le proprie mani o trovando un nuovo utilizzo. Che ne dite di provare? Saremo felici di pubblicare il vostro gesto sostenibile e responsabile!

E se proprio, proprio non riusciamo a resistere allo shopping e ai bombardamenti di sconti… Proviamo a pensare se davvero abbiamo bisogno di comprare un articolo nuovo o se possiamo acquistare di seconda mano. Chiediamoci una volta in più se è necessario e perché desideriamo avere quel particolare oggetto. Stiamo comprando qualcosa che diventerà presto un rifiuto o che durerà nel tempo? Migliorerà veramente la nostra vita? Ci darà solo un’euforia provvisoria o ci sarà d’aiuto, ci farà sentire bene nel tempo? L’importante è compiere scelte in modo consapevole 🙂

E se proprio, proprio arrivati a questo punto abbiamo deciso di comprare… perché non cerchiamo almeno di scegliere un produttore sostenibile? Condividiamo i 15 aspetti di Dress Ecode (pagina dedicata all’abbigliamento sostenibile) per individuare un brand attento agli aspetti ambientali e sociali. Abbiamo una settimana di tempo per ragionare sui nostri acquisti e per cercare un’alternativa sostenibile, proviamo? Non importa trovare la perfezione, possiamo scegliere i punti che per noi sono più rilevanti, per esempio i 5 che meglio riflettono ciò in cui crediamo e sulla base di questi selezionare da chi acquistare. Il cammino verso uno stile di vita più responsabile è fatto di passi piccoli e grandi, non sempre di salti da gigante!

Fateci sapere!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *