Ecosciente o volontario?

By Piera Savino

Diciamo la verità….per essere il più possibile ecoscienti occorre tempo: selezionare gli acquisti, autoprodurre, differenziare, informarsi…. In questo senso siamo tutti un po’ “volontari”.

Volontari è una parola che non mi piace particolarmente perchè quando ti dedichi ad una giusta causa non  senti di appartenere ad una categoria speciale… semplicemente ti senti utile e appagato, integrato nella società in cui vivi.

Se non vi basta essere attenti alla vostra impronta ecologica e volete fare di più sono innumerevoli le possibilità di inserirsi in un gruppo di “volontari”

Non nascondo che prima di trovare la mia dimensione (dedicarmi all’ecologia integrale a 360°) ho dovuto fare alcuni tentativi, navigare in lungo e largo su internet ma ne è valsa la pena. In ogni circostanza ho conosciuto persone fantastiche, generose e motivate.

Se non avete amici / parenti che vi introducano nell’associazione che fa per voi osate, contattate direttamente, sarete stupiti dalla facilità con cui entrerete a far parte del fantastico mondo dei volontari.

Altrimenti potete consultare siti di orientamento come ad esempio:  http://www.trovavolontariato.com/

Godetevi il simpatico video di Lorenzo Baglioni su questo tema e se ci scrivete le vostre esperienze saremo felici!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *